Dettagli Recensione

 
Pizzo Calabro Resort
Villaggi turistici in Calabria
Voto medio 
 
4.2
Struttura  
 
5.0
Mare e spiaggia  
 
4.0
Animazione  
 
4.0
Cucina  
 
4.0
Pulizia 
 
4.0

Relax garantito

Sono tornato al bravo di pizzo calabro dopo 4 anni, ed ho trovato lo stesso bel villaggio (anzi il verde è migliorato) con lo stesso bel mare!
La piscina è ottima per tutti, essendo costruita con un accesso degradante tipo spiaggia, si tocca sempre (al massimo 1,5 metri e quindi non si soffre per assembramenti) e quest'anno grazie al sole sembrava quasi riscaldata.
Le sdraio, seppur senza materassini, sono sempre disponibili per tutti e non occorre litigare.
La pineta vicina permette di accedere dopo una camminata salutare, visto che si mangia a più non posso, alla spiaggia, ampia e con molti ombrelloni e sdraio.
L'animazione, anche se quest'anno numericamente risicata, si è fatta in quattro per coprire sia la spiaggia che la piscina (macinando kilometri avanti e indietro). Mai invadente, simpatica e con un capo animazione Cristian, forse un po' troppo alla mano, ma che riusciva a strapparti sempre un sorriso e calcava la scena a teatro con grande padronanza. L'anfiteatro non è dei più grandi (circa 500 posti) e così pure il teatro, gli spettacoli non sono di grande fattura ma tendono a coinvolgere i clienti e intrattenere le serate in allegria.
La cucina è tipica meridionale, non ci sono grandi piatti internazionali, ma il cibo è abbondante (tranne quando ci sono bambini e anziani maleducati che riepiono i piatti per poi non lasciarli sul tavolo) e il personale solerte e gentile. Acqua, bibite e vino alla spina a volontà.
Si tratta di un villaggio a misura di uomo, fatto per rilassarsi, in allegria e per chi vuol farsi coinvolgere praticando tutti gli sport tipici dei villaggi. Se il tempo è bello e si ama mare e piscina il relax è garantito.

Punto di forza
Le camere
Punto debole
Animazione quest'anno poco numerosa
Consigliato a
  • Coppie
  • Famiglie
Trovi utile questa opinione? 

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QVillaggi