Valtur Sharm Reef Oasis Oasis Blue Bay

 
4.4
 
3.8 (6)
Aggiungi foto
Scrivi Recensione
Valtur Sharm Reef Oasis Oasis Blue Bay
Linea
Categoria
5 stelle
Ideale per
  • Coppie
  • Single
  • Amici

Egitto



Il Reef Oasis Blue Bay Resort & Spa (novità Valtur dal 2019 e già proposto da Turisanda ed in precedenza da Marevero e da Best Tours come Bestresorts Blue Bay Resort & Spa) dalla gradevole architettura mediterranea, propone un'ampia scelta di servizi per soddisfare ogni tipo di clientela. Si trova a 5 km dall'aeroporto di Sharm El Sheikh e a 4 km da Naama Bay. Servizi e strutture presenti: anfiteatro, discoteca, tre piscine di cui due con area per bambini e una riscaldata nei mesi invernali, quattro campi da tennis (illuminazione a pagamento), campo polivalente, idromassaggio, sauna, palestra; servizio mattutino di navetta per Naama Bay. A pagamento: centro di talassoterapia e benessere con bagno turco, massaggi, trattamenti estetici; cambio valuta, lavanderia, parrucchiere, biliardo, fotografo, negozi e mini market, punto internet, baby sitter, noleggio auto e bici. Nelle vicinanze (circa 4 km): farmacia, equitazione.
Numero camere 698 - Distanza spiaggia 0 metri - Distanza centro abitato 8 km - Distanza aeroporto 11 km

Recensione di QVillaggi

Voto medio 
 
4.4
Struttura  
 
5.0
Mare e spiaggia  
 
4.0
Animazione  
 
4.0
Cucina  
 
4.0
Pulizia 
 
5.0

Merita le 5 stelle

Davvero un gran bel villaggio. Siamo stati negli ultimi 15 anni veramente parecchie volte a Sharm, ma quando vai in strutture del genere, par sempre la prima volta o quasi!
Il personale è splendido, attentissimo, presente, mai svogliato, scattante, onesto. E parlo di tutti, dalla reception ai camerieri, ai baristi.
La formula ultra all inclusive è qualcosa di pazzesco non solo per l'enorme quantità di qualsiasi cosa a disposizione che si ha dalla mattina fino a sera, ma anche per la qualità della stessa.
Perfetta direi anche la posizione, in un attimo sei all'aeroporto enaama bay si trova ad un paio di chilometri, così la sera si possono passare ore in centro città, nel caso ci si stufasse del villaggio e dei suoi intrattenimenti.
Ovviamente questa mia recensione è molto condizionata dal periodo, sia stagionale che storico: a fine settembre eravamo in pochi turisti, la clientela era veramente eterogenea (e meno male pochissimi russi) e pure molto educata; e poi... la paura di attentati e quant'altro sta facendo il resto.. Motivo per cui parte del Resort era chiusa. ma ai turisti presenti non mancava proprio nulla e disagi ZERO.
La location è davvero bella e la struttura in sè elegante, raffinata e in alcune aree direi anche sfarzosa. La stessa hall è molto d'impatto, con una fontana bellissima e musica soffusa di sottofondo.. Mamma mia, ci tornerei domani!
Per rilassarsi c'è davvero l'imbarazzo della scelta: piscina con area idromassaggio, vasca per bambini, parco con scivoli d'acqua, piscine a sfioro con zona idromassaggio e poi.. una spiaggia con 3 Jacuzzi!
La spiaggia è sabbiosa e ben attrezzata. Il mare semplicemente stupendo, la quantità di flora e fauna alla barriera è straordinaria, un tripudio di colori. L'accesso al mare è anche con l'ascensore, altrimenti dalla camera c'è una bella passeggiata per arrivarci a piedi - cosa che consiglio visto quanto e come si mangia!!
Per chi non fosse molto abile o sicuro nel nuoto, ci sono all'uopo dei comodi pontili galleggianti in prossimità di calette e insenature attorno alla spiaggia "principale", che consentono di godere del mare e dei suoi pesci colorati.
Per chi propendesse per una vacanza più dinamica, bè.. oltre ad animazione in loco ed intrattenimento vario, c'è una vasta aerea sportiva, un centro immersioni, una palestra e un bel centro benessere, sport acquatici compreso il divertentissimo parasailing.
Indimenticabili i tramonti, con le magnifiche piscine a sfioro che parevano cadere in mare e la posizione sopraelevata del villaggio a renderli ancora più emozionati. Non da meno l'atmosfera di sera/notte, grazie ad un impeccabile e romantico sistema di illuminazione.

Al Reef Oasis si mangia inoltre molto bene. L'offerta sarebbe vastissima, questo settembre di aperti c'erano "solo" il grande ristorante a buffet internazionale ed il ristorante italiano. cibo squisito, cuoco sempre front line a dare consigli o ad accontentare i clienti. Cura nelle presentazioni e davvero qualità degli ingredienti. Non da meno gli spuntini, le fantastiche colazioni ed i pranzi. Personalmente ho amato molto pranzare in spiaggia, non è una cosa che si fa tutti i giorni..
A tutto ciò si aggiungano una pulizia impeccabile, servizi e comfort e camere degne di un vero 5 stelle. la nostra era spaziosissima, una Deluxe moderna con bagno enorme, matrimoniale, area scrivania, tv eccetera, tavolo e divano per tre persone e ampio balcone attrezzato. Le stanze sono alloggiate in graziosi edifici bianchi molto ben tenuti, tra cui si snodano vialetti, siepi e verdi giardini.
Lo consiglio davvero, noi l'anno prossimo vogliamo tornarci, sperando di trovarlo a pieno regime.

Escursioni consigliate
Consiglio l'uscita in barca all'isola di Tiran, sempre emozionate e piacevolissima.
Consigliato a
Tutti
Mese
Settembre
Trovi utile questa opinione? 

Recensione Utenti

6 recensioni

 
(2)
 
(3)
3 stelle
 
(0)
2 stelle
 
(0)
 
(1)
Voto medio 
 
3.8
 
4.3  (6)
 
4.0  (6)
 
3.2  (6)
 
3.8  (6)
 
3.8  (6)
Recensioni più utili
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Struttura
Mare e spiaggia
Animazione
Cucina
Pulizia
Commenti
Villaggi turistici
Potrai caricare i contenuti multimediali dopo aver inviato la tua recensione.
Voto medio 
 
4.4
Struttura  
 
5.0
Mare e spiaggia  
 
3.0
Animazione  
 
5.0
Cucina  
 
5.0
Pulizia 
 
4.0

bella vacanza, consigliata al 100%

Hotel di lusso e molto ben curato.
Pasti di prim'ordine e soprattutto all-inclusive, anche i liquori locali, birra, cocktail non e alcoolici.
Insomma non dovete sborsare un Euro-
I molti ristoranti vi lasceranno in eredità... un chiletto o due, visto la quantità pantagruelica di cibo, ottimo, specie la carne.
Le camere sono molto belle e pulite, fatevi dare una camera al piano superiore, in quelle a piano terra ci sono formiconi e non è molto simpatico.
Aria condizionata in tutte le stanze, alle 23 tutto tace e quindi potete riposare in santa pace.
La spiaggia vi accoglie soleggiata già alle 7 del mattino, 33 gradi. Alle 15 , al sole, saranno 52. Secchi, ma sempre 52.
I lettini e ombrelloni (fissi) sono sufficienti per tutti, ma se volete restare davanti vi conviene mettere gli asciugamani (che vi danno in spiaggia, non portateli da casa) sugli sdraio.
L'accesso al mare non è consentito tramite le 4 mini spiaggette. C'è la barriera corallina.
Li ci si può bagnare e quando la marea è alta un mini bagnetto lo potete fare.
Scendete in mare dal pontile mobile galleggiante.
Una volta scesi in acqua, si può nuotare su un "corridoio" chiuso da boe largo 15 metri e lungo un centinaio.
Se uscite vi fischiano, non con il fischietto, ....con la bocca..
Nelle ore di punta vi troverete a nuotare in questo corridoio con 50/60 persone; meglio fare il bagno presto di mattina8/10 o tardi alla sera, 17/17.30.
Le molte barche che attraccano n(sub-turisti) e le attrazioni (bananone, paracaduti vari, poltrone varie)fanno si che non ci sia una grande varietà e quantità di pesci da vedere per chi fa snork.
Troppe onde. 3 anni fa a marsa Alam di barche nemmeno l'ombra e pesci in quantità.
Attenzione alla miriade di Russi caciarosi che si buttano dal pontile.
Se avete intenzione di prendervi il brevetto Sub, questo posto fa per voi.
I maestri sono bravissimi, parlano italiano, e vi coccolano per tutta la durata del corso.
Di sera l'animazione(bravi, bravissimi, discreti e quasi tutti italiani)mette in scena spettacoli sempre differenti.
Se volete andate a Naama Bay, con il taxi per 3 persone solo andata non date piu di 40/50 Lire egiziane. 6/7 Euro.
Personalmente ci sono andato 2 volte in 15 giorni, e non ci tornerò mai piu ...
Un caldo assurdo. Volevo andare alla vecchia Sharm,ma mi hanno detto che fa ancora piu caldo e i negozianti sono talmente assillanti.....ma forse ne valeva la pena.
Un consiglio: bevete spesso e mai bibite frizzanti.
Tra bibite varie berrete di sicuro dai 5 ai 7 litri di roba al giorno.
I dispenser in spiaggia funzionano dalle 10 alle 17 (acqua con/senza gas, coca zero, coca, fanta, sprite, birra, caffè, succhi vari, cocktail con/senza alcool), quindi non bevete troppe cose dolci.
Una bella vacanza di 15 giorni, 12 sarebbe l'ideale, 7 troppo pochi, visto che 2 giorni se ne vanno in viaggi e ti restano solo 5 giorni per acclimatarti al caldo del posto.
Curiosità: Sharm è in Egitto, ma non è in Africa, è in Arabia.
Quindi, non dite che state andando in Africa, di africano li non c'è niente.

Punto di forza
Struttura imponente ma organizzata alla perfezione, la spiaggia è raggiungibile da qualsiasi camera in 7/10 minuti. si mangia da Dio.
Punto debole
Una volta scesi in acqua, si può nuotare su un "corridoio" largo 15 metri e lungo un centinaio.
Consigliato a
Tutti
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
1.0
Struttura  
 
1.0
Mare e spiaggia  
 
1.0
Animazione  
 
1.0
Cucina  
 
1.0
Pulizia 
 
1.0

FREGATI DA VENTAGLIO!!

Non ho dubbi che Blu Bay di Sharm sia molto bello, se i signori di Ventaglio mi ci avessero mandato! Ieri 26/03/2010 ho assistito al "FONDO" di Ventaglio! Voucher alla mano ed in perfetto orario a Fiumicino davanti al check-in, dopo circa 15 minuti dal ritardo dell'apertura, si presenta una gentile signora munita di cartellino ADR dicendo che il check in non apre ed il volo non partirà perchè sembra che Ventaglio non abbia pagato la compagnia aerea. Dopo essere sbattuti da una parte all'altra dell'aereoporto, senza neanche l'ombra di un assitente ventaglio, svariate telefonate da parte di tutti i passeggeri in attesa, veniamo informati dopo ben 4 ore che il volo non partirà per "cause tecniche"! Dopo pochissimo mi chiama l'agenzia di viaggio dove ho prenotato e mi informa che è arrivaa per e-mail dalla direzione di Ventaglio che i voli in partenza di ieri 26/03 ed il 27/03 i volo per Sharm e Mars Alam sono annullati!! credo che dopo questo ventaglio abbia veramente finito la sua strada!! Me lo auguro con tutto il cuore!!! Quante centinaia di persone continuano fregare con i loro giochetti! Non vi fate fregare! Sono finiti!!!

Punto di forza
RUBARE I SOLDI ALLE PERSONE CHE ANCORA UNA VOLTA SI SONO FIDATE DI LORO
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.6
Struttura  
 
5.0
Mare e spiaggia  
 
5.0
Animazione  
 
4.0
Cucina  
 
5.0
Pulizia 
 
4.0

Vacanza ideale

Secondo me tutto! Struttura Grande e Bella (se non si vuole camminare c'è la navetta che ti porta in qualsiasi punto e passa ogni 5 min. consiglio comunque ogni tanto di farsi una passeggiata)
Mare stupendo limpido e pulito (come del resto tutto il mar rosso) piattaforma galleggiante che collega la spiaggia al mare dove poter nuotare, nella prima parte c'è il corallo! Spiaggia di sabbia bianca fine, abbondanza di lettini con materassino dove appisolarsi dopo mangiato (ps: c'è un ristorante proprio dietro la spiaggia dove mangiare e bere anche in abbondanza)
Animazione (quasi tutta italiana) ragazzi bravi cordiali e simpatici, mai invadenti.
Cucina ottima sia per qualità che per varietà di pietanze, infatti vi sono ristoranti per tutti i gusti, consiglio per la maggior parte dei pasti di utilizzare il Bay Wiev (quello centrale) è a buffet e c'è cibo per qualsiasi palato.
Pulizia molto buona sia gli spazi comuni che le camere, daltronde il personale non manca mai sempre disponibile e numeroso, ogni tanto allungate qualche euro di mancia (solo all'interno del resort!!! lo dico perchè appena usciti dall'aeroporto si possono incontrare personaggi che la chiedono esplicitamente, anche solo pe mettervi le valigie sul pulmann. Diffidate da loro!!! invece il personale del resort non ve la chiederà, sarà il vostro buon senso...)

Punto di forza
Tutto
Consigliato a
  • Coppie
  • Amici
  • Single
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.4
Struttura  
 
5.0
Mare e spiaggia  
 
5.0
Animazione  
 
3.0
Cucina  
 
4.0
Pulizia 
 
5.0

Ottimo Blue Bay

Siamo appena rientrati (primi novembre 2008) dal Blue Bay – Ventaglio di Sharm (io 48 e la mia dolce metà 40, veniamo dalla Liguria di Ponente), ed è meglio buttare giù le impressioni alla svelta. Sono alla mia prima recensione e spero di essere obbiettivo, chiaro, non enfatico.

Volevamo essere a Sharm per i primi di novembre per trovare ancora acqua calda ma rapporto periodo / prezzo valido.

Nel cercare il villaggio giusto [questa sarebbe stata la mia quinta volta in Mar Rosso, le precedenti 3 a Sharm (Club Reef di Tower Bay con Going; Farana di Ras Umm Sid con Ventaglio; Club Sharm di Tower Bay con Columbus) e 1 a Marsa Alam (con VeraTours)] ho navigato un po’ per ciao.it e tripadvisor, sfogliato le mie guide e cartine, volato con Google Earth a ripetizione.

Volevo cambiare zona di snorkeling e trovare un villaggio di solida reputazione che fosse esposto a sud ovest, per sfruttare meglio il tramonto (se il villaggio che scegli è solo un po’ alto e rivolto a est la giornata di mare finisce presto, anche alle 3 nei mesi autunno invernali), e sono contento di aver scelto bene il Blue Bay, affacciato al sito diving di Far Garden, attiguo a Middle Garden.



Blue Bay Resort & Spa. Il villaggio è recente, con clientela internazionale. Più di 600 camere (quindi un villaggio grande) e 12 tour operators (!) con clienti russi, tedeschi, inglesi, olandesi, italiani, francesi in ordine / percentuale. Generalmente si parla inglese, ma buona parte del personale egiziano capisce un po’ di italiano. Collocato tra il Crown Plaza e lo Sheraton Hotel-Apartments-Villas, il Blue Bay (e ancora non capisco perché sul posto è scritto dappertutto “Reef Oasis – Blue Bay”, così da confonderlo perfettamente con l’altro villaggio Ventaglio di Ras Um Sid, proprio “Reef Oasis”..) è un villaggio stupendo. Corrisponde abbastanza all’idea 4 stelle che ci si fa sfogliando il catalogo o navigando su internet. Forse è persin più bello di quello che mi aspettavo. Chi ha progettato il complesso è un fior di architetto-i perché il numero di cose logistiche ed estetiche che sono state prese in considerazione qui è enorme. Tanto di cappello per l’insieme del villaggio, le sue strutture, i sui spazi specifici, ed anche i dettagli. Ovvio, faccio riferimento al mio viaggiare e alle mie precedenti esperienze a Sharm. Devo dire che le 4 stelle pubblicizzate sono estremamente meritate, corrispondenti ad un 4 europeo ma vicino ad un 5 per Sharm (se ci siete stati capirete cosa dico). Essendo il villaggio abbastanza grande, un paio di navette (minibus) fanno il giro camere e/o scendono alla spiaggia (un po’ di confusione su questi bus ma poi si capisce).

Per dare l’idea delle dimensioni del complesso vi dico che dalle camere più lontane alla spiaggia e ristorante colazione + pranzo ci vogliono 10 minuti (dieci) a piedi. Quindi una delle poche cose che mi chiedevo è come mai non mettere una sala colazione in zona più centrale (dopo la colazione si torna in camera di solito), ma va bene anche così, l’attuale posizione è.. mozzafiato!!

Un’altra cosina: i giardini sono bellissimi, ma così grandi che forse i sensi si perdono un po’. Ci eravamo innamorati in passato dei giardini un po’ vecchiotti, piccoli, e decadenti del Club Sharm Columbus..



Temperatura esterna e giornata tipo. Ai primi di questo novembre 2008 le mattine erano caldine (a colazione in pantaloncini e maglietta o costume+copricostume), verso le 10 il sole cominciava a picchiare di più, caldissimo e tosto, ma con la brezza e sotto l’ombrellone si sentiva anche un po’ di fresco. Verso le 15 il sole inizia a scendere e la temperatura cambia in fretta, si torna al caldino, e al fresco serale. Quindi uscendo per la cena le nostre serate sono state da maniche corte o da maglioncino, niente di più. Ok quindi, ma mi ricordavo più caldo. Noi facevamo vita regolare. Sveglia presto perché il sole si alza presto, e si va a letto presto (..scusate.. a Sharm c’è anche un’alta percentuale di discotecari..), ritorno in stanza per la preparazione, poi spiaggia. La folla va a pranzo dalle 13 alle 14 quindi pinneggiare in quell’orario e pasteggiare dopo può essere un’idea. Alle 16 cala il sole quindi camera dalle 17 alle 19. Aperitivo con osservazione fauna locale, infine cena .



Vento: questo inizio novembre 2008 ha avuto venti moderati e anche un po’ sostenuti al mattino, modesti o nulli al pomeriggio, ma sempre da nord est, quindi il Blue Bay non ne ha quasi risentito. Altri villaggi (e soprattutto quelli vicino a Nabq, molto esposti a questi venti e correnti) possono patire parecchio e farti scendere il livello della vacanza di brutto! Quindi molto positivo da questo punto di vista.



Acqua la temperatura era intorno ai 24 gradi. Francesca ed io abbiamo pinneggiato per delle mezz’ore e anche un’ora patendo solo un pochettino di freddo sopportabile. No, non era caldissima e una mutina la consiglierei anche per novembre. Ti fa stare meglio. In alternativa anche una particolare maglia maniche lunghe in neoprene o sintetico simile (ne ho viste) aiutano. Aiutano anche a proteggere la schiena da bruciature!



Fondali e snorkeling Sono un appassionatissimo di snorkeling (che preferisco chiamare apnea, come facevo da ragazzo.. snorkeling.. ma che è, finlandese??) e questa volta ho preso in prestito la digitale subacquea economica della bimba (sì.. l’abbiamo lasciata a casa e scuola.. ci siamo pentiti subito..). La barriera di fronte al Blue Bay è lo storico sito di “Far Garden”, apprezzata meta dei sub-bombolari (tanti, troppi, con le barche che girano un po’ troppo vicine troppo spesso, inclusi alcuni motoscafi.. ma come lamentarsi, siamo tutti parte di questa colonizzazione, no?).

Lo zoccolo corallino è corto (dai 20 ai 40 metri), dopodiché c’è la prima parete colorata alta dai 5 ai 10 metri. Sparsi qua e là ci sono dei bellissimi pinnacoli, rientranze, alcune torri con passaggi, addirittura gorgonie a 10 metri o anche meno. Sui 12 – 15 metri di solito parte il “drop – off”, cioè l’ultimo gradone dove poi la parete precipita più giù. Colori del sito Far Garden molto buoni. Ho un ricordo più vivo dei colori della zona Tower, che ormai considero unica e forse la più bella di tutte appunto come coralli e colori, limpidezza delle acque, varietà della costa, varietà del fondale. Ma dicevo, Far Garden non è affatto male. Riguardo i pesci, ci sono alcune cose che qui si vedono di sicuro: tutto il corollario di farfalla, angelo, trigliette; tonnellate di baby tonni da 10-20 cm; due o tre siti con le colonie di pesci di vetro; qualche dolcilabbra giallo, pesci leone, pesci pagliaccio nelle loro anemoni, i fantastici pesci lima; carangidi blu e carangidi giganti spesso di passaggio (e anche un raro carangidino arancione). Ho visto per la prima volta dei tonni (piccoli ok, tipo 5 – 10 kg). Murene ne ho viste due molto bene e a lungo, ma non è così facile. Pesci Napoleone 3 in tutto: baby, piccolo, e medio (medio tipo 20kg), ma anche i questo caso non è facile beccarli, li adocchi con l’occhio allenato e poi li devi seguire, a 8 – 10 metri. Per un caso mostruoso il 2° giorno sono passati 2 delfini a 50 metri dal reef, ma ho reagito troppo lentamente, ero sotto l’ombrellone, li avrei potuti raggiungere.. mannaggia.. Non si vedono trigoni né saraghi bifasciati o pesci latte, né le rondini di mare che ho beccato in altri posti. Ma considerando l’età del sito, gli alberghi che vi si affacciano, le centinaia di snorklers di superficie e di bombolari di mezza profondità, e i pochi (pochissimi..) apneisti, è stupefacente la relativa integrità di alcuni tratti di questa protuberanza costiera.

Ah, consiglio caldamente la macchina foto subacquea (agli apneisti), magari di qualità. Si apprezzano di più tutte le cose e soprattutto i dettagli, i coralli, paesaggi e pesci piccoli (ero vittima della sindrome del “pesce grosso” dopo la manta da 3 metri vista a Tower nel 2006 e i delfini a Marsa Alam, solo soletto per i fatti miei, nel 2007). Per finire, esploratevi bene tutto il tratto davanti al villaggio e anche sia verso sinistra che verso destra per anche 500 metri. E’ bellissimo scendere in acqua al mattino, prima di colazione. E poi seguite un po’ il sole e come colpisce la barriera per decidere da che parte andare nel resto della giornata.



Ristorazione Ottima considerate le dimensioni del villaggio. Abbiamo mangiato meglio, con migliore presentazione e dedizione nei villaggi piccolini, ma non mi posso lamentare. Anzi, sì.. il pesce era sempre lo stesso, qualche quintale al giorno di filetti di non so quale pesce atlantico o indiano, surgelato, e presentato in 2 o tre modi diversi, a tutti i pasti. La cernia intera, ben cucinata e presentata, l’abbiamo vista solo negli altri villaggi più piccoli. Bei tempi..

Ah, a noi è mancata, ancora di più che in passato, la cucina locale. Già ci lamentavamo del poco che c’era negli altri villaggi, ma qui.. praticamente niente! Ho visto l’ hummush una sera, e qualche dolce un’altra sera. Poi una bozza di cous cous. Invece ho dovuto addirittura assistere (e io sono mezzo tedesco..) agli spetzle.. Ok, siamo un’eccezione, ma la prossima volta magari scelgo Dahab senza villaggio e me ne vado per cibi arabi tutti i giorni!! Yummi!!

Ben funzionante il ristorante principale Le Petit, romantico e ben assortito il Sunset con grigliata, niente di speciale quello di pesce, e in quello italiano ovviamente non siamo stati.



Hard All Inclusive Uno spettacolo! E’ già simpatico l’All Inclusive normale, ma qui c’erano anche tutti i cocktails possibili (ehi, non sono un bevitore, la mia compagna è astemia, ma il mio palato e gola apprezzano!), certo “annacquati alla Sharm” e non perfettini come i nostri, ma.. che piacere non dovere pensare a nula e lasciarsi andare! E anche i soft drinks e acqua nel minibar, e lo scalda acqua con il Nescafé e le bustine di tè in camera! Goduria.. Ah, anche sauna e bagno turco sono inclusi (prenotate subito!)



Personale (esclusivamente maschile ovviamente, siamo in Egitto..): eccezionale nella stragrande maggioranza dei casi. Attentissimo, disponibile, sorridente, poliglotta. Dati gli spazi non c’è quel contatto diretto di altri villaggi più contenuti, ma.. nuovamente, tanto di cappello. Una nota dolente però per la reception (vedi) e veramente negativa per la camera (vedi). A me è andata così e così la vedo..



Fuori dal Villaggio. Notizia molto importante: se volete bighellonare in taxi non chiedete all’hotel (costa più caro) ma fate 200 metri e guardate davanti allo Sheraton, ci sono sempre una mezza dozzina di mezzi (regolari) per portarvi a Naama Bay (3-4 euro) o old Sharm (4-5 €). Quando rientrate probabilmente vi chiederanno di più (clienti in città ne trovano tanti, ma di fronte ai villaggi un po’ meno, quindi tariffe appena diverse penso).

Siamo poi stati a Naama Bay per prenotare l’escursione in barca a Tiran e l’abbiamo fatto presso Luna Rossa, dopo aver letto un commento positivo su un sito. A noi invece è andata male, e cioè invece della bella barca da Naama Bay abbiamo preso una mezza carretta a Sharm e una volta a Tiran.. niente reefs né laguna ma due pinneggiate della mutua nella prima baia disponibile. Come ho scritto nella sezione Programma Escursioni, Nel frattempo se volete fare l’uscita a Tiran cercate una buona agenzia fuori dal villaggio e siate specifici, fatevi dare i dettagli dell’escursione, controllate che tutti vi garbi, lasciate un acconto, e se vi daranno il promesso saldate il conto (di solito le gite acquistate nei villaggi costano comunque il doppio rispetto a quelle dei “locals” vendute a Naama).



Non dimenticare: All’interno del villaggio quasi tutto è All Inclusive. Ciò che non lo è è chiaramente prezzato, eccetto.. le tariffe telefoniche. E qui vi fregano amaramente perché sono più del doppio delle già care tariffe dei posti-villaggi dove ero già stato. Non vi dico quanto abbiamo speso (stupidi noi..) ma 3 minuti all’Italia (dalla stanza) vengono addebitati a 8 euro. Una cosa vergognosa, senza nessun senso (i miei genitori possedevano un hotel, io di mestiere faccio l’accompagnatore turistico, ne ho viste.. ma sta cosa proprio non la capisco e non mi va giù..), e né il management né il Ventaglio ne fanno menzione sul materiale informativo. Forse costa meno col cellulare a questo punto.. Ovviamente il modo più economico è di andare a Naama Bay, comprare una schedina internazionale e telefonare dai pubblici. Semplice ed economico (l’ho fatto in passato).



Prima del viaggio Portatevi un doppio set di antizanzara per la camera e magari qualche Autan per la pelle (per il prima e dopo cena).



Volo andata: tutto ok, Malpensa comodo e volo perfetto.



Transfer e volo ritorno: tutto ok. Fate molta attenzione ai limiti peso bagaglio, mi sembra siano diventati fiscali e fanno pagare delle fucilate per i veri eccessi di peso (15kg a testa sul bagaglio check in). Ok quindi se sfora di 1 – 2 kg a testa (e la mancetta aiuta), ma se sforate di 10 e fate i sostenuti.. affari seri! Personalmente non capisco tanto perché essere fiscali al ritorno da Sharm, appena si sparge la voce la gente cercherà di non comprare cose in Egitto per la paura. Boh.



Accettazione e Reception. Dalle 2 alle 4 persone alla reception, sempre molto occupate. Nei miei confronti non sono stati da gran servizio – aiuto. Ho avuto problemi con la stanza (vedi) ma non sono intervenuti. Ho chiesto se potevano farmi sapere l’orario dei bus per Dahab della compagnia GoNa e di tutta risposta mi hanno dato il numero invitandomi a fare da solo. Ultima e peggiore.. fate attenzione, a non abbassate mai la guardia in vacanza.. Sappiamo tutti che la Towel Card va restituita alla reception prima di partire, ma metti che uno si dimentichi e non ci pensi, vada a riconsegnare gli asciugamani, e il ragazzo decide per non so quale motivo di non restituirti la tessera, beh, puoi provare a spiegarti finché vuoi, ma ti fanno pagare 15 euro per asciugamano, senza Ventaglio che tenga. I vantaggi di un management di livello.. ma vaffan..

Altre cose da far presente.. ah sì, ci sono partenze e arrivi ogni giorno, in ogni momento del giorno, sempre gran movimento.



Atmosfera villaggio, famiglie, bimbi. Villaggio grande uguale privacy e libertà, villaggio piccolo uguale amicizie e divertimento con clienti e staff italiano e locale. Al Blue Bay ci siamo trovati benissimo, ma come personalità mi trovo meglio nei piccoli, a patti che l’animazione non sia asfissiante. Tante famiglie straniere a gran percentuale russa, molti bambini. In generale educati e poco rumorosi. Quindi sì, un villaggio con tante cose straordinarie, non ultima proprio la facilità a consigliarlo sia alle coppie romantiche che alle famiglie con bimbi vogliosi di divertimento!



Spiaggia. Abbastanza spettacolare per Sharm. Sabbia delimitata da muretto che dà sulla barriera. Molto grande, ottimi ombrelloni fissi di ferro e paglia, comode sdraio di plastica, spazio per tutti. Forse a pienissimo regime manca qualche posto, ma in generale ripeto, spettacolare. Forse quella del Farana – Reeff Oasis è più bella e naturale, ma là c’è un affollamento..



Piscine. La piscina portabandiera, quella delle foto catalogo, fronte mare, è veramente un’opera d’arte. Ogni tanto iniziava ad essere anche riscaldata (il che, se supera i 26 gradi, è sempre una goduria pazzesca, dai!!!). Siamo stati fortunati a beccare uno dei tramonti più belli della nostra vita, ma anche quelli normali erano bellissimi. Questa piscina è lunga e grande e termina con spazio bimbi separato, con cascatine e bolle qua e là. Poi c’era la piscina relax (a metà villaggio), molto grande ma freschina. Non l’abbiamo toccata per via della temperatura ma anche perché il mare e l’altra piscina erano assolutamente imbattibili. Poi verso fine villaggio (o inizio che dir si voglia) c’era quella con gli scivoli, per il divertimento dei bimbi. Molto bella, ma l’abbiamo solo in foto. Ehi, mare!!!

Dimenticavo: carine anche le tre vasche con le bolle, a precipizio sulla barriera. Ma temperatura fresca. Certo, se le avessero riscaldate ci sarebbe stata la coda…



Camera. Scarogna stavolta.. siamo capitati nel blocco delle camere “5” (5143), nell’unica grossa palazzina verso l’ingresso del villaggio. L’interno della stanza (piano terra) era carino e del tutto simile a tutte le altre. Bel design e colori dei muri, anonimi mobili in legno scuro ma con un tentativo di “classe”, bagno carino con doccia aperta e grande. Stanza tutto sommato piccola ma più bella delle altre che abbiamo conosciuto. Terrazzino.. piccolo e inutilizzabile, sia perché la vista a 1 metro era sugli arbusti messi per separarlo dalla strada d’accesso principale, sia e soprattutto perché era di fronte al famigerato depuratore dello Sheraton. Sì, fogna. Quindi finestra chiusa sempre. E non stendere nemmeno i panni! Ma il peggio erano gli sgabuzzi dei materiali degli addetti alle pulizia proprio di fronte alla nostra porta. A 1 metro. Quindi la situazione classica era di tornare dalla spiaggia verso le 16 – 17 per farsi il relax in stanza prima di cena e di sorbirsi praticamente ogni volta rumori di materiali e urla a squarciagola del personale egiziano. Richieste più o meno garbate di silenzio (Quiet please) o biglietti Do Not Disturb alla maniglia non sono serviti a granché. In sostanza tornare in stanza nel pomeriggio non era mai un piacere, ma un supplizio. L’assurdo era che se li incontravi nei corridoi ti auguravano in silenzio un “Good Evening”.. l’ultimo giorno mi sono messo un po’ ad urlare io. Ho poi lasciato una nota alla reception, piena di complimenti all’inizio, ma con lo scopo di fargli capire che pur essendo un villaggio molto “busy” si vantano del titolo di “Resort” e quindi magari qualcosa per ridurre i rumori e i riordini stanza in quella palazzina dalle 17 alle 19 forse potrebbero anche farlo. Mah, chissà..



Pulizia. Camera abbastanza pulita ma niente di straordinario. Igiene e bagno ok , un po’ di polvere in giro.



Animazione. Ahia.. questa volta abbiamo fatto proprio gli orsi.. Comunque è un tipo di villaggio in cui l’enfasi sull’animazione diurna o notturna è bassa. Scusate la mancanza di infos!



Diving. Anche qui ne so pochissimo. Sono un appassionatissimo apneista e ho una vera avversione per le bombole, ma ho notato che le attività (corsi e istruttori) erano a pieno regime. Sarà per via della clientela internazionale e per una piccola ma forte percentuale di clienti Padi.



Negozietti. Diversi negozietti molto tranquilli rispetto ad altri che abbiamo visto nei villaggi. Euro accettati ma meglio pagare in Pounds.



Programma Escursioni Sufficiente (nel programma Ventaglio mancavano alcuni “classics”). Può migliorare. Nel frattempo se volete fare l’uscita a Tiran cercate una buona agenzia fuori dal villaggio (vedi Fuori dal Villaggio) e siate specifici, fatevi dare i dettagli dell’escursione, controllate che tutti vi garbi, lasciate un acconto, e se vi daranno il promesso saldate il conto (di solito le gite acquistate nei villaggi costano comunque il doppio rispetto a quelle dei “locals” vendute a Naama).



Ventaglio. Finora mi sono trovato abbastanza bene con Ventaglio. So che è un operator consolidato e attento. Ma le antenne devono sempre essere su per evitare sorprese. Nel caso Blue Bay vi consiglio molta attenzione perché il management del villaggio è autorizzato a passare in overbooking (cioè a proteggersi da cancellazioni accettando un numero di prenotazioni un po’ più alto della effettiva disponibilità) e Ventaglio ha tra le sue clausole quella di poterti spostare in struttura analoga in caso di problemi del genere. E’ successo quindi a clienti Ventaglio (neanche “Smart”, addirittura vacanzieri con formula Premium o superiore) arrivati il giorno dopo il nostro di essere portati, senza possibilità di appello, al Reef Oasis di Ras Um Sid. Dura da digerire.. pur essendo un bel posto anche quest’ultimo.

Per quanto riguarda l’assistenza Ventaglio al villaggio Blue Bay, è minima (1 persona ad orari ufficio, nella hall) e sufficiente, perché in realtà non serve quasi mai. Ma quando a me sarebbe servita.. (vedi stanza e possibilità di cambiarla) non è stata di aiuto.



Dalla lunghezza di questo reportage capirete che non ci ho messo 10 minuti.. spero sia utile e di stimolo a chi in futuro abbia voglia e tempo di pubblicare, magari con notizie dettagliate sui fondali del Mar Rosso!

Punto di forza
Struttura, posizione, bellezza, hard all inclusive, livello generale.
Punto debole
Dimensioni, in parte minore la ristorazione
Consigliato a
Tutti
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.0
Struttura  
 
5.0
Mare e spiaggia  
 
5.0
Animazione  
 
3.0
Cucina  
 
3.0
Pulizia 
 
4.0

bellissima struttura!!!!

Questo è il 4° anno che andiamo a sharm. Il Blue Bay Resort è una splendida struttura, molto grande è ben curata. Il personale è cordiale ed educato(non tutti parlano l'italiano). Le camere sono nuove, ben arredate e vengono pulite ogni giorno. Il villaggio ospita clientela internazionale gli italiani sono in minoranza (almeno nel periodo in cui siamo stati noi).La colazione è ottima e varia; il pranzo naturalmente è internazionale, varie pietanze, ma non sempre di nostro gradimento (presenza di molte mosche). Per la cena ci sono a disposizione vari ristoranti. Consiglio vivamente il ristorante italiano, di pesce e il barbecue.

I ragazzi dell'animazione sono quasi tutti italiani e durante gli spettacoli parlano in 5 lingue (inglese, francese, tedesco, russo e italiano).L'animazione è presente ma non invadente. Ci sono 5 enormi piscine fraquentate per la maggior parte dagli inglesi. Spiaggia di sabbia molto grande con tanti lettini ed ombrelloni. Bellissime le 3 vasche idromassaggio in prossima della spiaggia. Mare e barriera corallina stupende(in realtà l'anno scorso sempre a sharm, ma in un altro villaggio ,la barriera corallina era molto più popolata di pesci e di coralli). Unico punto debole la presenza di varie barche che lasciano nell'acqua sostanze oleose. Centro benessere ben organizzato. Sauna, bagno turco e palestra con splendida vista sul villaggio tutto compreso. Nel complesso posso dire che questo resort merita veramente le 5 stelle. Insomma andateci tranquillamente!!!!!!

Punto di forza
Struttura del villaggio.Camere nuove e pulite. Mare, piscine, vasche idromassaggio, centro benessere. Risorante italiano. Vicino a naama bay
Punto debole
Ristorazione e animazione internazionale
Consigliato a
  • Coppie
  • Famiglie
  • Amici
Trovi utile questa opinione? 
Voto medio 
 
4.6
Struttura  
 
5.0
Mare e spiaggia  
 
5.0
Animazione  
 
3.0
Cucina  
 
5.0
Pulizia 
 
5.0

BELLISSIMO!!!

Siamo clienti abituali di Sharm, ma ogni anno "testiamo" una struttura diversa.

Quest'anno abbiamo fatto veramente una ottima scelta con il Blue Bay Resort. Ci siamo trovati talmente bene che credo, eccesionalmente, ripeteremo la scelta a settembre.

Andateci, non vi pentirete!

Punto di forza
Resort veramente degno di un 5 stelle.<br />
Camere, ristorazione, spiaggia e mare!! servizi,centro benessere tutto davvero eccellente.
Punto debole
Forse l'animazione, essendo un villaggio internazionale non dobbiamo pensare alla solita animazione Venta Club. Ma comunque, va bene così!
Consigliato a
  • Coppie
  • Famiglie
  • Amici
Trovi utile questa opinione? 


Altri contenuti interessanti su QVillaggi