Eden Village Myrina Beach

 
1.6
 
3.8 (159)

Recensione Utenti

1 recensioni con 1 stelle

159 recensioni

 
(38)
 
(72)
 
(35)
 
(13)
 
(1)
Voto medio 
 
3.8
 
3.8  (159)
 
3.9  (159)
 
4.1  (159)
 
3.6  (159)
 
3.8  (159)
Torna all'articolo
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Struttura
Mare e spiaggia
Animazione
Cucina
Pulizia
Commenti
Villaggi turistici
Potrai caricare i contenuti multimediali dopo aver inviato la tua recensione.
1 risultati - visualizzati 1 - 1  
 
Per Ordine 
 
Voto medio 
 
1.0
Struttura  
 
1.0
Mare e spiaggia  
 
1.0
Animazione  
 
1.0
Cucina  
 
1.0
Pulizia 
 
1.0

Una cosa indegna

Arriviamo al Myrina il 19 Luglio con volo Livingston eccellente. Prendiamo i bagagli e andiamo verso quello che di solito è l'assistenza del tour operator, ma niente. In lontananza sentiamo qualcuno che parla di Eden, ci avviciamo ed eccolo li... fuori dall'aeroporto dove indica ad altri ospiti il bus (ci sono 40 gradi e sono le 10 del mattino).Arriviamo al bus dove ci carichiamo le valigie. Boh non ci facciamo caso. Sull'autobus non c'è aria condizionata. Fa caldo. Dopo 30 minuti di agonia arriviamo all'hotel dove ad accoglierci c'è l'animazione, il direttore e la notizia che dopo aver pagato 3500 euro a Eden ci dobbiamo portare le valigie in camera. Secondo piano senza ascensore. Ci diciamo:"Abbiamo preso una superior. Chissà che bella e che fresco troveremo"... invece entriamo e la temperatura è la stessa che fuori. Il condizionatore muove la stessa aria che muoverebbe un ventilatore degli anni '80. La pulizia è scandalosa, il bagno fa ribrezzo. Con mio marito pensiamo ad un errore di camera. Non può essere questa la superior. Costa di più perchè deve essere più bella. Così lasciamo tutto e andiamo in reception dove adesso notiamo che ci volevano offrire un cocktail di benvenuto. Ne approfittiamo, ma no è aranciata sgasata e calda. L'uomo della reception ci conferma che non ci sono errori. Noi abbiamo una superior. Sconsolati chiediamo del direttore Eden con cui ci lamentiamo della pulizia e riceviamo l'impegno mai mantenuto che avrebbero sistemato tutto. Torniamo in camera e sudando peggio che in panetteria sistemiamo le valigie. Un'ora di condizionatore (che "funziona" solo se la finestra è chiusa) ma l'aria è sempre rovente. Decidiamo di andare a prendere i teli mare per prendere un posto al mare e sotto i 40 gradi delle 11 del mattino torniamo in reception dove ci chiedono 10 euro di cauzione per ogni telo mare e ci avvertono che ce li cambieranno non prima di una settimana. Faccio presente che avendo un bimbo di 2 anni non è igienico tenere un telo mare per 7 giorni senza lavarlo, ma ci rispondono che qui è così. Sempre più scandalizzati andiamo verso il mare passando per le 3 piscine dell'hotel (la prima nella parte vecchia è brutta e sporca), la seconda è 2 metri x 2 metri (forse esarego con le dimensioni) mentre la terza presenta una bella fontana nel mezzo e una curiosa ringhiera che divide la parte per i bimbi da quella per gli adulti. Del bagnino nessuna traccia, ma nel regolamento della piscina c'è scritto che la legge greca non lo prevede. Passiamo dal bar della piscina dove mio marito chiede una sosta per bere qualcosa, ma dai dispenser escono solo bevande sgasaea e mi fa notare che alla spiaggia del mare non c'è traccia di nessun bar e mancano ancora 100 metri sotto al sole cocente. Andiamo alla spiaggia di ciocoli e poca sabbia dove notiamo che gli ombrelloni solo vecchi sbiaditi e a volte bucati e poi manca un poggiabicchieri. Forse confidano nel fatto che la tua bibita presa al bar della piscina, evapora prima che arrivi in spiaggia o magari che inciampi e rovesci tutto a terra nel vialetti tutti bucati e rotti. Le sdraio? Anni '70/'80 brutte, vecchie, rotte e scomode. Per entrare in acqua ci vogliono le scarpette altrimenti ti fai malissimo, ma in compenso l'acqua è bella.E' ora di pranzo. Andiamo a quello che credevamo fosse il ristorante, invece sembra più un mensa aziendale dove non c'è aria condizionata. Loro dicono che è colpa degli ospiti che aprono le finestre (ma se non fosse una sauna forse gli ospiti non cercherebbero un filo di aria corrente). Più che un ristorante sembra di essere in sauna. Il menu te lo raccomando. Il purè di patate è presente quasi ogni giorno (e siamo a fine luglio) così come le carote bollite. In compenso con 3500 euro posso mangiare pasta al pomodoro a volontà e spaghetti aglio olio e peperoncino a raffica. Il caffè espresso non è incluso nella formula all inclusive (dopotutto in Italia chi beve il caffè?)e costa € 1.50!!!!Torniamo in camera e cerchiamo la chiave della cassaforte che scopriamo non essere neppure lei inclusa dell'all inclusive e costa 25 euro la settimana. Noi però siamo fortunati perchè volendo ce l'abbiamo in camera infatti abbiamo scoperto che molti la cassetta di sicurezza ce l'avevano vicino alla reception. L'animazione è fatta prevalentemente da urlatori (mi interessa il miniclub ma il mio bimbo è troppo piccolo) e poi come fai a mettere i bambini piccoli a fare gli stessi giochi dei dodicenni? Ci rassegnamo a vivere per 15 giorni la vita dei panettieri che però vengono pagati per soffrire il caldo, mentre noi paghiamo in questo 4 stelle. La sera il clima non ci aiuta. Afa tipo Milano, ma i negozi (una decina) offrono ogni tipo di articolo di marca tarocco da Gucci a LV a Armani ecc. Un giro da massimo una sera però. Torniamo nella nostra camera caldissima dove ci aggingiamo a passare una notte molto difficile, ma prima vogliamo una sigaretta sul balcone. Neanche in questo caso siamo fortunati, perchè chi ha progettato le camere ha pensato di mettere il motore del condizionatore che butta l'aria calda verso il balcone, quindi o spegni il condizionatore o soffri ancora più il caldo. L'assistenza Eden è molto superficiale. I prezzi delle escursioni sono da rapina e anche le proposte per il noleggio dell'auto sono molto care. Fuori dal villaggio i prezzi sono molto più bassi. Noleggiamo l'auto per 10 giorni su 14 e visitiamo l'isola in lungo e in largo. Quasi tutte le spiagge sono migliori di quella offerta dal Myrina e molte altre strutture albeghiere sono più belle, curate e pulite della nostra. Mangiamo fuori dell'ottimo pesce a prezzi ragionevoli. Purtroppo però alla fine dobbiamo sempre tornare al Myrina a fare la sauna notturna in camera. La vacanza volge così al termine e per noi il rientro in Italia si avvicina. Espongono i voli di rientro e sorpresa: volo per Malpensa alle 2.15 di notte, ma devo lasciare la camera alle 12 del giorno prima? Come mi lavo? e il bambino? Ed ecco che l'assistente Eden mi viene incontro e mi dice che con 25 euro posso tenere la camera fino alle 18.00 o con 30 euro fino alle 20.00. Ma come non ti sono bastati i 3500 euro che già ti ho dato? E poi se la camera è libera perchè me la fai pagare! Pago e verso le 20.00 lascio la stanza. Vado verso la sala mensa e incontro dei ragazzi arrivati al mattino alle 10 che aspettano ancora la camera. Mi dico poveretti!! Li incrocio dopo cena e scopro che Eden gli ha dato la camera solo dopo le 20.30 e scopro che era la mia camera. Loro hanno aspettato 10 ore perchè io avevo pagato 30 euro in più. Questa si che è serietà. A contorno vi segnalo che il water si è otturato 2 volte, la vasca da bagno una e il lavandino una. In 2 settimane la stanza non è mai stata realmente lavata se nn superficialmente. Bisogna fare poi attenzione agli scarafaggi e alle cicale che potresti trovarti addosso da un momento all'altro.

Punto di forza
Nessuno
Punto debole
Struttura vecchia e fatiscente, aria condizionata ridicola, cucina più scadente di quelle aziendali, mancanza del bagnino, spiaggia sporca e con sdraio
Trovi utile questa opinione? 
1 risultati - visualizzati 1 - 1  
 
 


Altri contenuti interessanti su QVillaggi