Dettagli Recensione

 
Veraclub Sunset Beach
Villaggi turistici a Zanzibar
Voto medio 
 
4.2
Struttura  
 
4.0
Mare e spiaggia  
 
4.0
Animazione  
 
4.0
Cucina  
 
4.0
Pulizia 
 
5.0

Jambo Zanzibar

Villaggio piccolo ma nella sua essenzialità comunque completo di tutte le necessità.
Le camere sono molto ampie, quasi dei mini appartamenti costituite da 2 letti matrimoniali completi di zanzariere su ogni lato, spazioso bagno con doccia e asciugacapelli, ma privo di bidet, armadiatura, cassaforte, frigo e tv.
Le pulizie vengono effettuate quotidianamente con cambio degli asciugamani connesso.
Ordine e pulizia eccellenti.
All'interno del villaggio si trovano: 1 campo da beach volley, 1 campo da beach tennis, piccola piscina, centro massaggi e 2 spiaggette, quella relax dove non si verrà disturbati e un'altra dove è possibile essere invece coinvolti dagli animatori in qlk gioco o sport.
Entrambe le spiagge sono sopraelevate rispetto al mare in quanto l'alta marea non permette la permanenza per l'intera giornata in riva all'oceano; è necessario quindi scendere qualche scalino per essere davvero sul bagnasciuga.
Occhio a quest'ultimo il 1' giorno del vostro arrivo, sarete letteralmente assaliti dai cosiddetti beach boys che vorranno spillarvi subito denaro vendendovi qualsivoglia oggettino tipico Zanzibarino... il 1' giorno è stato davvero un incubo, molto fastidioso ed irritante quasi da farci dire: "ma dove siamo capitati?!" ...dal giorno seguente tutto si appiana fortunatamente... qualcuno ci prova sempre, ma diventano improvvisamente tuoi amici, chiacchierano, ridono e partecipano anche a qualche partita di calcio sulla spiaggia.
Se non volete imbattervi in nessun personaggio, le spiaggette sopraelevate del villaggio e la piscina tornano sicuramente comode e tranquille anche per la presenza dei masai guardiani che per l'appunto ricoprono il ruolo di vedetta non facendo avvicinare gente esterna al villaggio.
Il ristorante con vista oceano renderà ogni vostro pasto piacevole e suggestivo, il buffet è vario e ogni sera è possibile scegliere tra più antipasti e generalmente tra 2 varianti di secondi e 2 di primi piatti.
Il villaggio offre un servizio all inclusive ad eccezione di alcolici e caffè espresso che sono invece a pagamento.
L'animazione allieterà ulteriormente la vostra vacanza, composta dal capo animatori Davidone, la responsabile Cinzia, Pietro a seguire la parte sportiva, Sara la ginnasta, Jessica responsabile della boutique e la cantante Nicole che prima e dopo cena vi farà ascoltare bellissime canzoni.
Piccolo gruppo ma carico di energia, simpatia disponibilità e gentilezza.
Data la struttura non eccessivamente grande e la capienza di ospiti ridotta si riesce ad instaurare un clima più intimo e familiare anche con gli stessi animatori sentendosi così coinvolti anche durante gli spettacoli serali di cabaret.
Consiglio la permanenza in questo villaggio per conoscere una nuova terra, nuovi usi e costumi... partendo comunque consapevoli che state per recarvi su un'isola africana e la realtà ovattata del villaggio è ben lontana da quella esterna. Si potranno effettuare svariate escursioni organizzate da Veratour con guide locali preparate e simpaticissime per scoprire e toccare con mano la vera Mama Africa; consiglio vivamente "alla scoperta di Zanzibar" durante la quale si potranno visitare istituti scolastici e i villaggi locali colmi di bambini e famiglie. (Sono graditi cibo, abbigliamento e materiale scolastico da regalare a queste comunità).
Gli spostamenti sono effettuati tramite pulmini privati e a causa della posizione a nord del villaggio e delle strade poco agibili, gli stessi risultano piuttosto lunghi, circa 1 ora/1 ora e mezza a tratta.
Preparatevi letteralmente a saltare all'interno dei pulmini sulla strada di accesso che precede l'ingresso del villaggio, strada completamente non asfaltata piena di buche... pecca incomprensibile... basterebbe asfaltare quei pochi metri come la strada principale.
Parecchio spirito di adattamento anche qualora aveste bisogno di servizi igienici durante le escursioni... ricordo, siamo in Africa, quindi è già tanto trovarne e a Nakupenda (lingua di sabbia in mezzo all'oceano) la toilet sarà direttamente l'oceano stesso.
Nakupenda è un'altra escursione suggestiva da effettuare, sarete portati per il pranzo su questo atollo in mezzo al mare e successivamente andrete a visitare Prison Island, l'isola delle vecchie prigioni ora residenza di centenarie tartarughe di terra.
Mi sento di pubblicizzare positivamente anche l'uscita pomeridiana in Dhow (tipica imbarcazione a vela locale) per ammirare il tramonto da un altro punto di vista. Il tutto accompagnato da musica e allegria.
Credo di aver raccontato lungamente tutto... ma vivere di persona è ovviamente tutt'altra cosa.
ASANTE VERACLUB! ASANTE ZANZIBAR!

Escursioni consigliate
Prison Island e tramonto in dhow
Consigliato a
Tutti
Mese
Settembre
Trovi utile questa opinione? 

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QVillaggi